Consorzio Daunia Verde

Sede legale: via Dante 27 Foggia – Sede operativa: via Valentini Vista Franco 1 Foggia c/o Assindustria Foggia - Tel .0881 311831 Fax 0881 335082 cell. 3355495375 e mail: info@consorziodauniaverde.it - e mail certificata: consorziodauniave
Foggia, Italia
Tel.: +39.0881311831
fax: +39.0881335082
E-mail: info@consorziodauniaverde.it
 Pane e Olio

Il Consorzio per la Tutela e la Valorizzazione dell’Olio Extra Vergine di Oliva a denominazione di origine protetta Dauno, detto Consorzio Daunia Verde, è stato costituito il 20 maggio 1999 su iniziativa dell’Assessorato all’Agricoltura della Provincia di Foggia, della Camera di commercio, Industria, Agricoltura e Artigianato di Foggia, delle Organizzazioni Professionali Agricole (Cia, Unione Agricoltori e Coltivatori Diretti) e delle Associazioni Olivicole (Aprol e Cno) e dell’Assindustria provinciale, in qualità di Enti Promotori.

Il Consorzio non persegue fini di lucro e svolge, su incarico conferito con decreto del Ministero Politiche Agricole e Forestali, le funzioni di cui al comma 15 dell'art. 14 della legge 21/12/99 n. 526 e successive modifiche per la Dop Dauno.

Nello svolgimento della sua attività, il Consorzio:

1. svolge compiti consultivi e propositivi relativi alla Dop Dauno nei confronti delle amministrazioni regionali e nazionali;

2. definisce programmi recanti misure di carattere strutturale e di adeguamento tecnico finalizzate al miglioramento qualitativo della produzione a Dop Dauno in termini di sicurezza igienico-sanitaria, caratteristiche chimiche, fisiche, organolettiche e nutrizionali del prodotto commercializzato;

3. ai sensi dei decreti attuativi della legge 21/12/99, il Consorzio collabora con l'Ispettorato Centrale Repressione Frodi, secondo le direttive impartite dal MIPAAF, alla vigilanza, alla tutela e alla salvaguardia della Dop Dauno da abusi, atti di concorrenza sleale, contraffazioni, uso improprio della denominazione, comportamenti comunque vietati dalla legge;

4. promuove l'eventuale adeguamento del disciplinare di produzione dell'olio extra vergine Dop Dauno, anche in funzione di nuove esigenze riguardanti le innovazioni tecnologiche, l'immagine e il consumo;

5. fornisce assistenza e informazioni sul piano legale, tecnico e scientifico al fine di affermare la qualità e l'immagine dell'olio oggetto di tutela, in Italia e all'estero;

6. promuove o partecipa o aderisce su delibera consiliare, a Enti e Istituzioni che si propongano il conseguimento di scopi analoghi a quelli del Consorzio tra cui in particolare la promozione e la valorizzazione degli oli extra vergini e vergini d'oliva;

7. promuove direttamente o partecipa a iniziative promozionali a favore dell'olio extravergine Dop Dauno sia pubbliche sia private, come pure partecipa a iniziative promozionali per gli oli di oliva di qualità;

8. promuove la diffusione ed il consumo dell'olio extravergine d'oliva DOP Dauno;

9. fornisce all'ente certificatore l'assistenza necessaria per agevolare il controllo e la certificazione del prodotto dei soci;

10. fornisce ai soci l'assistenza necessaria per agevolare il conseguimento della certificazione del proprio prodotto in tutta la fase istruttoria e attuativa delle procedure di certificazione delle produzioni tutelate;

11. vigila sul corretto uso del marchio;

12. promuove o partecipa a studi ed iniziative atte a migliorare ed incrementare la produzione di olio di oliva extra vergine Dop Dauno facilitando ed incoraggiando la diffusione dell’olivicoltura, anche con sistemi ecocompatibili e promuovendo corsi per olivicoltori e tecnici del settore;

13. segnala organismi terzi per gli adempimenti di cui all’art. 10 del Reg. CE 510/06; 

14. può rappresentare i consorziati per il reperimento di finanziamenti regionali, nazionali ed internazionali, con la partecipazione ad interventi di cooperazione ed a programmi e progetti della U.E. Con decreto del 26/04/02 del Mi.P.A.A.F., il Consorzio Daunia Verde [fra i primi in Italia per il prodotto Olio] ha ottenuto il riconoscimento del Ministero per la Tutela e la Valorizzazione dell’olio extravergine di oliva Dop Dauno. Ai sensi dei decreti attuativi della legge 21/12/99, il Consorzio collabora con l'Ispettorato Centrale Repressione Frodi, secondo le direttive impartite dal MIPAAF, alla vigilanza, alla tutela e alla salvaguardia della Dop Dauno da abusi, atti di concorrenza sleale, contraffazioni, uso improprio della denominazione, comportamenti comunque vietati dalla legge. Nonostante la produzione di olio a DOP Dauno rappresenti già un’importante e significativa realtà fra le produzioni agricole di qualità della Regione Puglia, gli interventi previsti nel programma presentato e volti alla valorizzazione delle caratteristiche di qualità dell’olio a DOP Dauno, consentiranno una maggiore, crescente e consapevole riconoscibilità della DOP Dauno da parte dei consumatori. Inoltre, le attività poste in essere dal programma, consentiranno un concreto sostegno al funzionamento delle attività del Consorzio e conseguente sviluppo di controlli funzionali per l’assicurazione della qualità dei prodotti e una politica commerciale organica di incremento del valore aggiunto delle produzioni.

Espositore successivo