I.I.S.S. Elena di Savoia

Istituto di Istruzione Secondaria Superiore
Centro studi polivalente via Caldarola
700126 Bari, Italia
Tel.: +39.0805035674
fax: +39.0805650437
E-mail: bais04900r@istruzione.it
Sito web: www.elenadisavoia.it
 Olio: sicuro!

L'Istituto di Istruzione Secondaria Superiore (I.I.S.S.) Elena di Savoia - Piero Calamandrei nasce il 01/09/2012 dalla fusione dell'ITS Elena di Savoia e l'ITC Piero Calamandrei.

L'Istituto si articola su due sedi: "Elena di Savoia" presso il Centro Studi Polivalente di via Caldarola a Bari (quartiere Japigia) e "Piero Calamandrei" in via Gaspare del Bufalo a Bari (quartiere Carbonara).

L'Istituto è guidato dal Dirigente Scolastico prof. Gaetano Scotto e dal Direttore dei Servizi Generali ed Amministrativi rag. Lorenzo Lavopa.

L'Istituto "Elena di Savoia"di Bari nasce negli anni '30 come Regia Scuola Secondaria di Avviamento Professionale Femminile per diventare nel 1961 un più moderno Istituto Tecnico (scuola diretta alla preparazione teorica e pratica necessaria per l'insegnamento dell'Economia Domestica e dei Lavori Femminili.). Dopo questo traguardo, a seguito delle nuove e più impegnative trasformazioni sociali che hanno caratterizzato la fine degli anni '60 e gran parte degli anni '70 del secolo scorso, il nuovo più ambizioso obiettivo fu quello di far diventare l’Istituto una scuola secondaria sempre più impegnata ad offrire agli studenti curricoli scolastici in grado di affiancare ad una solida preparazione di base una formazione specifica in settori innovativi.
Infatti, al tradizionale indirizzo Generale - istituito in origine per la formazione degli insegnanti di "Applicazioni Tecniche Femminili" per la scuola media unificata - si aggiunse, dall'anno scolastico 1970/71, l’indirizzo Economo-dietisti (tuttora presente, con gli ultimi alunni che si diplomeranno nell'a.s. 2013/14), finalizzato a dare una risposta all’allora crescente bisogno di dietisti per mense comunitarie (ospedali, asilo, case di riposo, ecc.).
Nel 1981 fu istituito l’indirizzo di Periti Aziendali e corrispondenti in lingue estere, che, nel 1991, si trasformò e si arricchì nel corso E.R.I.C.A. (Educazione alla Relazione Interculturale nella Comunicazione Aziendale). Questa sperimentazione si è conclusa nell’anno scolastico 2010-2011.
Il processo di trasformazione ha ricevuto anche un riconoscimento formale: dall'anno scolastico 1998/99, nella denominazione ufficiale dell’Istituto, non esiste più l'aggettivo arcaico Femminile (ITF), e l'Istituto Tecnico diventò Istituto per Attività Sociali' (I.T.A.S.).
Nel 1994/95 fu attivato l’indirizzo Scientifico Biologico, con diploma finale di maturità di Liceo Scientifico che aderiva alle proposte dei progetti di sperimentazione elaborati dalla commissione presieduta da Beniamino Brocca. Questo corso di studio è tuttora attivo e gli ultimi studenti si diplomeranno nell'a.s. 2013/14.
A partire dall’a.s. 2010/2011, l’Istituto si è trasformato, per effetto delle norme promosse dal ministro Gelmini, in Istituto Tecnico Statale Economico e Tecnologico. Questo ha portato alla nascita di tre nuovi indirizzi, due per il settore scientifico/tecnologico ed uno per il settore economico. Più precisamente: Chimica e biotecnologie ambientali e Chimica e biotecnologie sanitarie (indirizzo tecnologico) e Relazioni internazionali (indirizzo economico).

 

Attività O.A.S.I. 

Gli alunni dell'Istituto Elena di Savoia di Bari in collaborazione con gli assaggiatori professionisti di OASI analizzano gratuitamente gli oli dei visitatori della fiera

maggiori info

Espositore successivo