Biolkids

Il villaggio dei bambini

Biolkids nasce nel 2006 come evento del programma Premio Biol, Premio Internazionale per il miglior olio biologico al mondo, come versione “speculare” dedicata però ai bambini delle classi IV e V della scuola primaria.

Attraverso il premio, bambini, genitori e insegnanti di diversi istituti italiani, durante l’anno scolastico, seguono lezioni sul corretto consumo dell'olio d'oliva e sul suo riconoscimento e, più in generale, sulle tematiche riguardanti l’educazione alimentare e la tutela ambientale.

Nel corso degli ultimi 10 anni, l'iniziativa ha progressivamente consolidato una autonoma identità, fino all'edizione 2014 che ha formato oltre 1000 bambini ospitati poi nella giornata finale BIOLKIDS per seguire laboratori sulla sostenibilità ambientale e cingere, dandosi la mano in un magico girotondo, il Maniero Federiciano di Castel del Monte ad Andria.

Quest'anno, la giornata finale BIOLKIDS è stata adottata da OASI dove il 24 aprile, a partire dalle 9.00 del mattino, oltre 1000 bambini pugliesi formati durante l'anno scolastico in corso seguiranno divertenti attività sulla sostenibilità, il riciclo, l'agricoltura urbana e visiteranno la Fiera dell'Olio e dell'Olivo.

OASI continuerà ad ospitare BIOLKIDS presso lo stand ad esso dedicato sabato 25 e domenica 26 aprile, i visitatori piccoli e grandi, potranno seguire gratuitamente nuove e divertenti attività laboratoriali e gli Istituti scolastici lasciare la propria disponibilità ad aderire a BIOLKIDS 2016.

 

Qui di seguito i laboratori previsti per BIOLKIDS 2015:

Le ecobombe. I bambini confezioneranno piccole palline di argilla e semi che entrando, così, di entrare in diretto contatto con elementi naturali come l’argilla cruda, il compost e i semi. Al termine i bambini avranno con loro labustina contenente il frutto del loro lavoro.

Mi porto l’orto. I bambini prepareranno i vasetti per l’orto composto da tutto il necessario per far germogliare piccole piantine con piccoli contenitori biodegradabili. Al termine i bambini avranno il vasetto da curare nel proprio balcone o davanzale aspettando che dia i suoi frutti.

Facciamo le intorchiate. I bambini prepareranno i tradizionali biscotti con farina, mandorle, olio pugliese e vino secondo la tradizione pugliese.

Le foglie di olivo. Semola, acqua calda e sale .... gli ingredienti con cui i bambini impareranno a fare la pasta tipica a forma di foglie di ulivo.

Lo spaventapasserino. I bambini realizzeranno piccoli spaventapasserini di circa 30/40 cm con rametti di ulivo, pezzi di stoffa colorata e tutto ciò che è necessario e frutto di sapiente e creativa attività di riciclo. Al termine i bambini porteranno a casa il proprio spaventapasserino.

Il telaio umano. Il workshop si ispira al telaio classico che produce tessuti, intreccio di fili, trama e ordito che si incontrano e realizzano un arazzo. La trasposizione di questi concetti sull’umano incontrarsi e il tessere relazioni sottende a tutto il percorso per realizzare un tessuto urbano che sceglie le proprie stoffe, i propri colori, li manipola e li lega affinchè sia più saldo lo stare insieme. Quindi trama e ordito si incontrano mossidall’agire umano sull’uomo fare/essere. Non ci sono strumenti o attrezzi.

I portapensieri BIOLKIDS 2015 e Incorniciamo la natura. Per entrambi i laboratori si tratterà di utilizzare materiali di recupero, derivanti per lo più, da scarti di produzione. P.v.c. poliespanso , ritagli di tessuto di tende da sole, cartoncini, stoffe e materiali che saranno recuperati. Per la breve durata del laboratorio molti materiali saranno tagliati preventivamente.

I braccialetti. Saranno utilizzate stoffe leggere e colorate su cui i bambini apporranno scritte e stampe per realizzare i braccialetti BIOLKIDS.

Nutriamo L’Albero. I Bambini nutriranno L’Albero facendolo letteralmente crescere nell’arco dei tre giorni di OASI. Esso sarà costruito con bottiglie di latte su cui verranno applicate foglie (realizzate con materiali di riuso), rami e foglie di olivo vere . L’installazione diverrà un’opera stanziale nello spazio esterno per i tre giorni.

 Il gioco dell’Eco. Il gioco dell'eco si rifà al famoso gioco dell'oca, ma questa volta il tabellone è formato da grandi caselle organizzate per terra. I concorrenti sono al tempo stesso le pedine e si muoveranno lungo il percorso ricco di quiz e trabocchetti tutti riguardanti l'alimentazione, la sostenibilità ed i nuovi stili di vita. Un gioco didattico che insegna divertendo.

Lo Spaccio di pasta madre. Il laboratorio “Spaccio del Lievito Madre” è un momento di informazione e conoscenza per un primo approccio all'uso del lievito madre e i suoi svariati usi nella panificazione casalinga. Quando parliamo di pasta madre ci riferiamo alla lievitazione naturale ottenuta dalla semplice fermentazione di acqua e farina. Verrà spiegato agli utenti il perché usare il lievito madre o pasta acida anziché il lievito di birra; come crearsi il proprio lievito madre; come conservare con il rinfresco il lievito madre; preparazione del pane e delle focacce; l’importanza della divulgazione del lievito madre e l'utilizzo dei grani antichi nell'impasto. Durante lo svolgimento del laboratorio verrà distribuito il lievito madre agli utenti e una dispensa con spiegazioni più dettagliate e alcune ricette semplici. Con i più piccoli il laboratorio sarà soprattutto manuale, impasteranno con la farina, il lievito madre e tutti gli ingredienti per preparare il pane e/o focaccia e/o grissini e/o tarallini.

Dal Grano alla farina – Il Grano quiz
“Il grano quiz” è un momento di informazione e conoscenza sui grani antichi ed i suoi svariati usi nella panificazione nonché un approfondimento sulla sana alimentazione. I Grani Antichi sono tutti quei grani che non hanno subito interventi di selezione da parte dell'uomo e che non sono stati geneticamente modificati, ma che sono rimasti "originali": così come madre natura li ha creati. Innumerevoli sono i loro benefici sia in termini salutari attraverso il loro uso come alimento, che ambientali attraverso la loro utilizzazione come specie da coltivare nei campi. I bambini potranno osservare diverse tipologie di semi di grano e una piccola mostra fotografica. Al termine della parte teorica partirà il gioco Quiz con tutte le domande sul grano e la sua trasformazione.

L’Orto volante. Il laboratorio di piantumazione consisterà in un momento ludico-didattico dove i bambini avranno la possibilità di allestire e piantare piante aromatiche e orticole nelle aiuole predisposte dalla Fiera del Levante.

Il GustoDesk. Il laboratorio consentirà ai bambini di seguire dei momenti di degustazione guidata e di osservare l’analisi chimica laboratoriale dell’olio.

OLEA. l momento laboratoriale consentirà ai bambini di conoscere gli antichi strumenti di lavoro e domestici appartenenti al mondo della pianta di olivo e dell’olio. Di questi mostrato loro l’utilizzo.

L'olio saggio. Laboratorio di lettura filosofica. Giochi, dialoghi, letture per accorgerci dello straordinario valore del "mondo-ulivo": di quanto sia presente nel tempo, nel paesaggio, nella storia, nel mito, nella sapienza popolare, nell’arte, nel nostro immaginario e nella nostra vita, e per apprezzare il dono che questa pianta offre in cambio di cura e attenzione.

 

Venerdì 24 aprile

ore 09:30 — Inizio attività Giornata Finale Biolkids

 

Sabato 25 aprile

ore 10.00 — Laboratori per bambini

 

Domenica 26 aprile

ore 10.00 — Laboratori per bambini

Espositori in ques'area

Area seguente